Un bed and breakfast gestito da disabili per disabili

Un bed and breakfast gestito da disabili per disabiliSAONARA. Non soltanto la sperimentazione di una casa totalmente senza barriere, ma anche la presentazione in anteprima di un nuovo progetto: un bed and breakfast gestito da disabili per i disabili. Pierluigi Donà, presidente della cooperativa per disabili “Il Glicine” di Saonara interviene questa sera alle 19 in fiera a Padova a “Casa su Misura” al pad. 4, presso lo stand di “Noi di Casa” team di professionisti, agenti immobiliari, notai ed esperti che opera consulenze nel settore della casa. Assieme a Donà interverranno l’architetto Liliana Montin e Mirko Berto de “la Tua Casa”. «L’idea mi è venuta in occasione di alcune gite con i disabili», racconta Donà. «In genere solo le strutture alberghiere a costo più elevato sono da loro fruibili, molto più raramente i bed and breakfast, di solito pieni di barriere. Così ho pensato di colmare un vuoto. Stiamo pensando di realizzare una struttura a fianco della casa-famiglia del Glicine, completa di una piccola spa, una piscina e anche una sala convegni. Tutto impostato in modo che i disabili motori, ma anche i non vedenti e i non udenti, possano soggiornare in completa autonomia, esattamente come i normodotati».

Fonte: mattinopadova.gelocal.it/

I commenti sono chiusi