apr 17

Via libera agli incentivi per l’acquisto di auto a bassa emissione di CO2

Via libera agli incentivi per l'acquisto di auto a bassa emissione di CO2Sono finalmente operativi gli incentivi per l’acquisto di auto elettriche, ibride a GPL.

ia libera alle agevolazioni per l’acquisto di auto elettriche, ibride, a GPL, a bassa emissione di anidride carbonica, sono infatti finalmente divenuti operativi gli Continua a leggere

apr 12

UNICEF e benessere dei bambini: l’Italia è agli ultimi posti

UNICEF e benessere dei bambini: l’Italia e’ agli ultimi postiL’Italia in materia di benessere dei bambini è al 22 livello su 29 paesi industrializzati, indica uno studio pubblicato a Ginevra dal Fondo internazionale d’emergenza delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF). L’Italia pecca soprattutto in materia di educazione, in particolare Continua a leggere

apr 11

L’Agenzia delle Entrate pubblica l’aggiornamento della Guida alle agevolazioni fiscali per interventi a favore dei disabili

L’Agenzia delle Entrate pubblica l’aggiornamento della Guida alle agevolazioni fiscali per interventi a favore dei disabiliL’Agenzia delle Entrate ha aggiornato a marzo 2013 la “Guida alle agevolazioni fiscali per i disabili” in virtù delle ultime disposizioni normative. Il documento è un utile compendio per chiedere il beneficio di diverse agevolazioni previste dalla Legge per chi vive nella condizione di disabile e/o per i familiari conviventi. Continua a leggere

apr 05

La Germania tiene i disabili sotto chiave

La Germania tiene i disabili sotto chiaveSono oltre sette milioni i disabili gravi che vivono in Germania. E per loro non è stata ancora raggiunta una piena integrazione. Ne sono la prova le 2.200 denunce arrivate negli ultimi anni all’Ufficio anti-discriminazione federale, nella maggior parte dei casi proprio Continua a leggere

mar 06

Green economy: in Ue 40mila poveri e disabili impiegati nel settore del riuso

Green economy: in Ue 40mila poveri e disabili impiegati nel settore del riusoRiuso e riciclo vuol dire lavoro. In Europa oltre 40mila persone vicine alla povertà, disabili e con problemi mentali hanno trovato impiego in questo settore.

Poveri, disabili, ex detenuti e persone con problemi mentali. Continua a leggere