set 24

Medicina: i geni aiutano nella cura del tumore alla prostata

Medicina: i geni aiutano nella cura del tumore alla prostataIndividuati i profili genetici con un valore prognostico favorevole nella cura del tumore alla prostata.

Una ricerca tutta italiana e interamente finanziata dall’Università di Pisa ha individuato i profili genetici con un valore prognostico favorevole nella cura del Continua a leggere

set 24

A Roma c’è NEMO: non è un pesce, ma un centro per malattie neuromuscolari

A Roma c'è NEMO: non è un pesce, ma un centro per malattie neuromuscolariÈ nato a Roma il Centro Clinico NEMO, acronimo di Neuromuscolar Omnicenter, ovvero un centro per la cura di bambini e adulti affetti da malattie neuromuscolari di cui oggi si conoscono 150 tipi (tra cui appunto Sla, distrofie muscolari, atrofie muscolari spinali) colpiscono in Italia oltre 40mila persone. Continua a leggere

set 24

Sanità, perché è giusto lo sciopero dei medici

Sanità, perché è giusto lo sciopero dei mediciGiusto e sacrosanto sarebbe lo sciopero dei medici contro il decreto voluto da Beatrice Lorenzin, che di fatto introduce nuovi costi per i pazienti e sanzioni per i medici. Perché giusto? Facciamo un esempio. Un paziente vuole fare una visita di prevenzione, magari per sentirsi più sicuro rispetto a Continua a leggere

set 24

“Paraplegico torna a camminare dopo anni di paralisi”

"Paraplegico torna a camminare dopo anni di paralisi"Elettrodotti collegati a suo sistema nervoso guidano i movimenti. I ricercatori: “Necessari ulteriori test”. Ma secondo l’esperto italiano “non si tratta di veri e propri passi”.

Era paraplegico da 5 anni e per la prima volta è tornato a Continua a leggere

set 22

Verso la Medicina personalizzata: scoperto un meccanismo fondamentale nelle malattie SLA, epilessia e sclerosi multipla

Verso la Medicina personalizzata: scoperto un meccanismo fondamentale nelle malattie SLA, epilessia e sclerosi multiplaTorino, 22 settembre 2015 – È stato scoperto un meccanismo regolatorio fondamentale di neurossidazione (NOX) nel processo patologico di malattie quali la SLA, l’epilessia e la sclerosi multipla. Questa scoperta ci avvicina sempre più alla Medicina personalizzata, ovvero alla cura dei singoli pazienti tarata ad personam. Continua a leggere

set 19

Staminali: gli scienziati rieducano quelle del grasso per vincere l’obesità

Staminali: gli scienziati rieducano quelle del grasso per vincere l’obesitàNell’obesità il peso ‘lievita’ perché il tessuto adiposo si espande fuori misura. Questo avviene poiché gli adipocidi, cioè le cellule del grasso, aumentano sia di volume che di numero. Le staminali presenti nel grasso viscerale delle persone obese, infatti, sono particolarmente portate a differenziarsi in adipe. Continua a leggere

set 19

Scienziati scoprono come funziona il gene dell’obesità, indizi per una cura

Scienziati scoprono come funziona il gene dell’obesità, indizi per una curaGli scienziati hanno finalmente capito in che modo il gene correlato all’obesità fa ingrassare le persone, una scoperta eclatante che potrebbe aprire le porte ad un nuovo approccio al problema al di là di dieta ed esercizio fisico.

Il lavoro Continua a leggere

set 19

Identificati i segnali molecolari per ricostruire la retina

Identificati i segnali molecolari per ricostruire la retinaPISA - È possibile far crescere parti di cervello in una piastra di Petri, partendo da cellule staminali embrionali? Un gruppo di studenti di perfezionamento in neuroscienze e di ricercatori che lavorano nel Laboratorio di Biologia della Scuola Normale di Pisa hanno recentemente dato un importante contributo a questo Continua a leggere

set 19

Donatori di midollo osseo per salvare tanti pazienti

Donatori di midollo osseo per salvare tanti pazientiIscriversi per tentare di salvare una vita senza pericoli per sé. È questo il motto del progetto Nazionale “EHI, TU! Hai midollo?”, la giornata di informazione e di iscrizione al Registro Italiano dei Donatori di Cellule del midollo osseo che vedrà coinvolte fra settembre e ottobre oltre ottanta città italiane. Continua a leggere